isola di Ventotene
1 / 38 ◄   ► ◄  1 / 38  ► pause play enlarge slideshow
isola di Ventotene
il porto di Ventotene
2 / 38 ◄   ► ◄  2 / 38  ► pause play enlarge slideshow
il porto di Ventotene
3 / 38 ◄   ► ◄  3 / 38  ► pause play enlarge slideshow
4 / 38 ◄   ► ◄  4 / 38  ► pause play enlarge slideshow
la chiesa
5 / 38 ◄   ► ◄  5 / 38  ► pause play enlarge slideshow
la chiesa
6 / 38 ◄   ► ◄  6 / 38  ► pause play enlarge slideshow
7 / 38 ◄   ► ◄  7 / 38  ► pause play enlarge slideshow
8 / 38 ◄   ► ◄  8 / 38  ► pause play enlarge slideshow
particolare
9 / 38 ◄   ► ◄  9 / 38  ► pause play enlarge slideshow
particolare
il municipio
10 / 38 ◄   ► ◄  10 / 38  ► pause play enlarge slideshow
il municipio
la peschiera e l'isola di S. Stefano
11 / 38 ◄   ► ◄  11 / 38  ► pause play enlarge slideshow
la peschiera e l'isola di S. Stefano
il faro
12 / 38 ◄   ► ◄  12 / 38  ► pause play enlarge slideshow
il faro
13 / 38 ◄   ► ◄  13 / 38  ► pause play enlarge slideshow
14 / 38 ◄   ► ◄  14 / 38  ► pause play enlarge slideshow
ambulante
15 / 38 ◄   ► ◄  15 / 38  ► pause play enlarge slideshow
ambulante
notturno del porto
16 / 38 ◄   ► ◄  16 / 38  ► pause play enlarge slideshow
notturno del porto
17 / 38 ◄   ► ◄  17 / 38  ► pause play enlarge slideshow
il faro
18 / 38 ◄   ► ◄  18 / 38  ► pause play enlarge slideshow
il faro
19 / 38 ◄   ► ◄  19 / 38  ► pause play enlarge slideshow
20 / 38 ◄   ► ◄  20 / 38  ► pause play enlarge slideshow
inanellamento dei passeracei
21 / 38 ◄   ► ◄  21 / 38  ► pause play enlarge slideshow
inanellamento dei passeracei
liberazione dopo censimento
22 / 38 ◄   ► ◄  22 / 38  ► pause play enlarge slideshow
liberazione dopo censimento
23 / 38 ◄   ► ◄  23 / 38  ► pause play enlarge slideshow
reti per cattura passeracei da censire
24 / 38 ◄   ► ◄  24 / 38  ► pause play enlarge slideshow
reti per cattura passeracei da censire
falco pecchiaiolo caduto a terra per sfinimento dopo la lunga traversata, recuperato e curato dai volontari dell'associazione ornitologica.
25 / 38 ◄   ► ◄  25 / 38  ► pause play enlarge slideshow
falco pecchiaiolo caduto a terra per sfinimento dopo la lunga traversata, recuperato e curato dai volontari dell'associazione ornitologica.
26 / 38 ◄   ► ◄  26 / 38  ► pause play enlarge slideshow
27 / 38 ◄   ► ◄  27 / 38  ► pause play enlarge slideshow
28 / 38 ◄   ► ◄  28 / 38  ► pause play enlarge slideshow
29 / 38 ◄   ► ◄  29 / 38  ► pause play enlarge slideshow
30 / 38 ◄   ► ◄  30 / 38  ► pause play enlarge slideshow
tramonto sulla lontana isola di Ponza
31 / 38 ◄   ► ◄  31 / 38  ► pause play enlarge slideshow
tramonto sulla lontana isola di Ponza
isola di Santo Stefano
32 / 38 ◄   ► ◄  32 / 38  ► pause play enlarge slideshow
isola di Santo Stefano
il penitenziario di Santo Stefano
33 / 38 ◄   ► ◄  33 / 38  ► pause play enlarge slideshow
il penitenziario di Santo Stefano
interno del penitenziario
34 / 38 ◄   ► ◄  34 / 38  ► pause play enlarge slideshow
interno del penitenziario
le celle
35 / 38 ◄   ► ◄  35 / 38  ► pause play enlarge slideshow
le celle
le celle
36 / 38 ◄   ► ◄  36 / 38  ► pause play enlarge slideshow
le celle
cappella del penitenziario
37 / 38 ◄   ► ◄  37 / 38  ► pause play enlarge slideshow
cappella del penitenziario
isola di Santo Stefano
38 / 38 ◄   ► ◄  38 / 38  ► pause play enlarge slideshow
isola di Santo Stefano

VENTOTENE, L'ISOLA DELLE SIRENE

Ventotene e' una piccola isola nell'arcipelago delle Pontine, tra Ponza e Ischia e misura appena 2 km/q. Di origine vulcanica in antichità' era chiamata Pandataria e si dice fosse l'isola delle sirene nominata da Ulisse. Le abitazione sono quasi tutte raggruppate nei pressi del porto, costruito recentemente sulle rovine di un antico porto romano e hanno caratteristiche forme geometriche e vivaci colori. Ventotene riveste una certa importanza a livello naturalistico perché' e' il primo lembo di terra che gli uccelli migratori provenienti dall'Africa incontrano. Dopo una decina di ore di volo ininterrotto sul Mediterraneo arrivano sfiniti in questa terra e si fermano per mangiare e recuperare energie per poi proseguire verso le coste laziali e i loro territori di riproduzione. Ovviamente molti uccelli non riescono a sopravvivere alla traversata e altri arrivano sull'isola malconci e stremati e non riescono a proseguire. In questi ultimi anni nel periodo della migrazione birdwatchers e ornitologi si trovano qui per osservare, censire e studiare le tantissime specie di passeracei e rapaci che transitano, per cercare di capire le dinamiche della migrazione.
A pochi chilometri da Ventotene c'e' l'isolotto di Santo Stefano, sede di un penitenziario borbonico per ergastolani attivo fino a meta degli anni '60. Costruito alla fine del 1700 con una struttura a ferro di cavallo, simile a una grande arena, fu progettato dall'architetto Francesco Carpi. Oltre a banditi e fuorilegge in questo penitenziario passarono anche molti personaggi importanti, letterati e scrittori ritenuti scomodi e pericolosi dai poteri di allora. Durante il periodo fascista molti oppositori del regime furono internati a Santo Stefano, tra cui Sandro Pertini, Umberto Terracini, Giorgio Amendola e tanti altri che poi contribuirono alla creazione della Costituzione italiana.
loading